Club Job

Club Job – Offerta Formativa 2017/2018

 

 

Nel corso dell’anno scolastico 2016/2017, in accordo con il Comune di Lucca e la conferenza zonale dei sindaci, tutti i laboratori sopra descritti, sono stati  finanziati e realizzati come  articolazioni di un progetto educativo e didattico unitario.

 

La partecipazione degli studenti alle attività del Club Job è regolata da una convenzione firmata dal Comune di Lucca, finanziatore del progetto, i dirigenti dei singoli istituti scolastici e l’associazione Oikos. In questa convenzione, in particolare, vengono descritte le procedure di inserimento degli studenti, i compiti e gli obblighi delle parti, le modalità di verifica finale dei percorsi.

 

Oikos garantisce la coerenza educativa, metodologica e gestionale dei diversi laboratori con i seguenti strumenti:

  • Un unico direttore organizzativo;
  • Un unico esperto supervisore didattico;
  • La presenza in ciascun laboratorio di almeno un operatore dipendente dell’associazione capace di garantire l’integrazione delle attività  con le norme e con i compiti propri dell’associazione.

Lo schema delle attività proposte per il periodo 20 febbraio – 10 settembre 2017 è il seguente:

  • Art Lab – Laboratorio Computer Graphic : mercoledì, giovedì e venerdì dalle ore 8,30 alle 12,30 con due operatori (possibilità di ospitare 8 allievi a mattina)
  • Laboratorio di Falegnameria: mercoledì, giovedì, venerdì dalle ore 8,30 alle 12,30 con due operatori (possibilità di ospitare 6 allievi a mattina);
  • Laboratorio di Saldatura (per ragazzi che abbiano compiuto 15 anni): lunedì e mercoledì dalle ore 8,30 alle 12,30 con quattro operatori il lunedì e tre operatori il mercoledì (disponibilità di ospitare 6 allievi a mattina); 
  • Laboratorio di Forgiatura (per ragazzi che abbiano compiuto 15 anni): martedì dalle ore 8,30 alle 12,30 con due operatori (disponibilità di ospitare 6 allievi a mattina); 
  • Laboratorio di Ciclofficina: giovedì e venerdì dalle ore 8,30 alle 12,30 con due operatori (disponibilità di ospitare 6 allievi a mattina). 

Cicloabitabile

I primi due laboratori sono in corso presso la sede del Club Job, il terzo e il quarto presso la sede dell’Istituto “Fermi”, l’ultimo presso la sede Oikos di via S. Giorgio n.96.

In ciascun laboratorio l’educatore è affiancato da professionisti o artigiani esperti della materia specifica

Tutti gli operatori si ritrovano per un’ora la settimana per verificare il lavoro svolto e aggiornare assieme la progettazione delle attività.

Per quanto riguarda il periodo estivo sono arrivate e ancora stanno arrivando numerosissime iscrizioni. La scadenza è prevista per il 31 maggio, dopo di che sarà possibile ricalibrare l’offerta in base alle preferenze espresse dai ragazzi con l’impegno a  soddisfare il maggior numero di richieste possibili.

La proposta prevede l’attivazione di vari laboratori, che partiranno in concomitanza con l’inizio della scuola e si protrarranno anche durante il periodo estivo, in grado di valorizzare le abilità e le competenze individuali degli allievi, stimolando la loro creatività e il senso artistico.

I laboratori funzioneranno come vere Botteghe Artigiane attrezzate con strumenti professionali, dove maestri ed esperti artigiani accompagneranno gli allievi nel  raggiungimento di un obiettivo. A partire da un’idea e da una progettazione, proseguiremo con la scelta e la lavorazione dei materiali, arrivando infine alla realizzazione di manufatti di ogni tipo.

Fondamentale è la preparazione degli operatori, capaci di orientare e motivare gli allievi, esaltarne le capacità ed entrare in relazione con loro.

La scelta del laboratorio è libera, determinata esclusivamente da passione o curiosità. Durante il percorso sono previste collaborazioni e “contaminazioni” con gli altri laboratori, in modo da ottenere quelle competenze incrociate, quella elasticità e quegli strumenti necessari ad affrontare con serenità la vita lavorativa.

L’offerta viene proposta a tutte le scuole medie di I°grado ed alle scuole di II° grado per i ragazzi/e del primo biennio.

I LABORATORI

Laboratorio Computer Graphic

In questo laboratorio sarà possibile stimolare la creatività dei ragazzi attraverso l’informatica  e le nuove tecnologie, dando l’opportunità di sfruttare la loro fantasia e sviluppare la sensibilità artistica e il gusto estetico.  Utilizzando le più comuni applicazioni e software di foto ritocco i ragazzi acquisiranno le capacità necessarie per realizzare restauri digitali, correzioni cromatiche,  fotomontaggi e animazioni. Grazie alla grafica vettoriale sarà invece possibile progettare un Logo ed entrare nel mondo dell’impaginazione professionale, creando copertine, manifesti e volantini.  Gli allievi  riceveranno un aiuto costante per una navigazione su internet più sicura e consapevole, e possono utilizzare anche software di produttività da ufficio per imparare a presentare i loro lavori. Infine, già dalle attività della prossima estate, intendiamo arricchire i contenuti mediante la proposta di  percorsi di avviamento all’uso delle tecniche di ripresa foto-video e di montaggio digitale.

Laboratorio di falegnameria e decoro artistico su legno

Nel laboratorio di falegnameria sarà possibile realizzare oggetti attraverso l’utilizzo di vari materiali, quali essenze di legno massello, semi lavorati e compensati. Dopo aver acquisito le conoscenze di base sulla lavorazione del legno, i ragazzi arriveranno gradualmente alla progettazione e costruzione di manufatti, dal più semplice al più complesso. Partendo da un’idea iniziale, gli allievi affronteranno tutti i passaggi per raggiungere il prodotto finito, che sarà frutto ed espressione di una fantasia e una creatività individuale.

Ciclofficina

In questo laboratorio si acquisiranno le competenze meccaniche per ogni tipo di intervento e riparazione di una bicicletta. Ad un lato puramente  tecnico si affiancherà anche un lato più ludico, creativo ed artistico. Gli allievi avranno infatti l’opportunità di dare respiro alla loro fantasia, realizzando delle vere e proprie bici “personalizzate” secondo il loro gusto estetico.

La progettazione avrà un ruolo fondamentale: ogni intervento dovrà essere preceduto da un’attenta osservazione del veicolo e dalla realizzazione di un elenco con tutte le modifiche e personalizzazioni previste e concordate.

 

Laboratorio di saldatura (per ragazzi che abbiano compiuto 15 anni)

Con strumenti altamente professionali  gli allievi avranno l’opportunità di scoprire tutte le potenzialità della “saldatura”.

Affiancati da maestri esperti, potranno immaginare e successivamente progettare e costruire, oggetti di artigianato artistico ri-utilizzando materiale in ferro ormai in disuso. Verranno realizzate lampade, sedie, scrivanie, librerie, tavoli, e veri e propri oggetti di arredo che potremo definire “metropolitano”.

Laboratorio di forgiatura: l’arte della forgiatura per la creazione di gioielli

La forgiatura è un processo di lavorazione spesso immaginato come pesante o rude, a seguito di semplicistiche rappresentazioni iconografiche. In realtà esistono molteplici applicazioni in cui la forgiatura richiede un’accurata manualità, precisione, delicatezza dei gesti, e conoscenza approfondita dei materiali e delle loro caratteristiche. Per questi motivi, può essere considerata un’arte aperta a tutti. Nel laboratorio di Forgiatura gli allievi disegneranno e realizzeranno piccoli oggetti e monili, trasformando semplici lamine in ferro o acciaio, in oggetti di pregio artistico.

 

NOTA
L’applicazione della normativa sulla sicurezza limita la partecipazione al laboratorio di saldatura ai ragazzi di età superiore ai 15 anni, tanto che quest’anno la richiesta, che proviene per la maggior parte dalle scuole medie, è stata inferiore a quella indirizzata agli altri laboratori e inadeguata alle capacità ricettive e alle risorse messe a disposizione. Dovremo pertanto verificare l’opportunità di continuarne il funzionamento tramite l’intensificazione della promozione presso il biennio degli istituti superiori. Se questa non desse i risultati attesi, potremo aumentare la ricettività dei restanti laboratori, garantendo la continuità dell’utilizzo degli operatori, nella consapevolezza che l’obiettivo prioritario è quello di soddisfare comunque la domanda.