Mostra su Beatrice La Visionaria

Mostra su Beatrice La Visionaria

OIKOS APS con il patrocinio del Comune di Lucca e dell’ Opera delle Mura, grazie alla collaborazione di
Marella Pomponio, Giorgio Giusfredi, Francesca Pucci, Nicol P. Claroni Con Federico Giammattei, Matteo
Polidoro e Michele Campetti e Massimiliano Poggi, dedica una mostra a “Beatrice” La Visionaria, come lei
voleva si chiamasse, per ricordarne il valore artistico, la misura alta delle opere, la poliedricità e il
cromatismo tutto originale che caratterizzano i suoi lavori.

La mostra sarà inaugurata giovedì 20 settembre alla Casermetta San Frediano sulle mura urbane di Lucca
alle ore 18.30

Disegnatrice, fotografa, pittrice e a tratti fumettista, Beatrice è la quinta essenza dell’artista che non si
limita dentro un genere, ma ne cercava l’uscita, ora con i colori, poi con le foto e ancora dando voci ai suoi
personaggi, veri si, ma che sembrano usciti dal mondo onirico che dentro di sé si agitava.

E’ dal profondo di una identità sempre alla ricerca di se stessa che spinge la sua coscienza sempre ad uno
stadio più evoluto alla ricerca ora di una massimalismo esasperato ora di un minimalismo quasi sotto
misura. Una creatrice di stili oltre che di personaggi, una moderna Musa eleusina che ha immortalato nei
sui personaggi se stessa rendendo la propria vita immortale.

Questo abbiamo colto nella sua giovinezza appena spezzata: quell’irrequietezza di dover vivere costretta
tra canoni e riserve, regole e rancori, amicizie e tradimenti, tanto da riempire il mondo con le sue tele,
disegni, oggetti, come se volesse cacciare la quotidianità ingombrante su una scena tutta tratteggiata dai
suoi immemorabili personaggi.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *